Accertamenti Sicurezza post contatore

Con la delibera 40/04 e s.m. l'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas (AEEG), definisce le modalità e le procedure da seguire per l'accertamento obbligatorio della sicurezza degli impianti di utenza a gas.

Il regolamento riguarda gli impianti di utenza alimentati a gas per mezzo di reti, con esclusione di quelli destinati a servire cicli produttivi industriali o artigianali, fermo restando quanto previsto da altre leggi e norme tecniche vigenti.

L'accertamento è di competenza della società di distribuzione, tenuta a subordinare l'attivazione della fornitura di gas presso i clienti finali all'esito positivo dell'accertamento della documentazione rilasciata dall'installatore, nel rispetto della normativa vigente, ai fini di garantire il corretto funzionamento dell'impianto.

Attivazione della fornitura di gas per un nuovo impianto

Per gli allacciamenti di nuova utenza il cliente finale dovrà consegnare i seguenti moduli debitamente compilati e firmati.

Allegato F: allegato informativo per richieste di preventivazione di lavori pervenute a EAS.

Procedura attivazione fornitura

Allegato H: allegato informativo per richieste di preventivazione di lavori pervenute a EAS.

Conferma richiesta di attivazione della fornitura di gas

Allegato G: allegato informativo che il Venditore consegna al Cliente Finale alla richiesta di attivazione della fornitura.

Procedura da allegare alla richiesta di attivazione della fornitura gas

Allegato I: questo modulo dovrà essere compilato, timbrato e firmato dall'installatore inseieme alla documentazione tecnica richiesta nell'allegato stesso.

Attestazione di corretta esecuzione dell'impianto